Habitat
in
pericolo

Dalle Maldive al monte Everest, in diversi luoghi del mondo ho trovato incendi di spazzatura. Vogliamo che in nostro lascito archeologico alle generazioni future sia la spazzatura? Vogliamo che i nostri figli debbano respirare con una mascherina?

High altitude trash view of Everest, Khumbu icefall, Lothse, Nuptse, Lho La, 5600m (17 000ft) 27 May 2016

Questo TimeShrine è formato dai tipici rifiuti in cui potreste imbattervi sul Monte Everest. Le mascherine anti-inquinamento poste ai lati, simili a bandiere di preghiera tibetane, sono le stesse che Anne ha usato anche alle Maldive. 

Si stima che 70,000 persone facciano trekking ogni anno sull’Everest lasciandosi alle spalle ben 50 tonnellate di rifiuti non degradabili e regalando a questa vetta il soprannome di “Pattumiera più alta del mondo”.

La spazzatura, l’archeologia della nostra generazione, è disseminata ovunque.

Vesuvio Mount Vesuvio, Naples, Italy, April 2018

Da millenni gli artisti narrano al mondo la bellezza e la potenza del Vesuvio. Avrei voluto poter mostrare un formidabile vulcano avvolto nella diversità ecologica della sua Fauna e della sua Flora così incredibili. I Protettori della Terra che mi hanno guidato attraverso questa desolazione chiamano il vulcano “la Nostra Montagna”. È la Nostra Montagna e questo è ciò che è diventata.


"E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce" (Giovanni, III, 19) (Leopardi, La Ginestra).

Disposable sunset - Panoramic 73.4214° E, 4.22860° N, Maldives, March 2016

Al mio arrivo, uscendo dalla stanza, mi sono trovata sulla spiaggia dell’hotel, magnificamente curata in tutta la sua naturalezza. Sull’acqua due bottiglie di plastica galleggiavano nel tramonto. Abbiamo trascorso i successivi cinque giorni a raccogliere le nuove visitatrici di plastica che sopraggiungevano con le maree, sotto gli occhi degli altri turisti ignari della tragedia che si stava compiendo. Ero l’unica che le cercava e l’unica che le vedeva. L’ultimo giorno abbiamo rimesso le bottiglie nel loro nuovo regno per qualche attimo e creato questo Sacrario del Tempo.


Nel 2050 il peso della plastica contenuto negli oceani sarà superiore a quello dei pesci.

Pink Flamingos Lake Elmenteita, Kenya, September 2014

Un gruppo di fenicotteri rosa si è posato sulla riva del lago Elmenteita poco prima che questa foto fosse scattata. Muovendosi alla ricerca di cibo, in pochi secondi hanno disturbato la superficie dell’acqua.

Recentemente l'aumento dell'attività di pesca ha prosciugato il bacino idrografico di questo lago, il livello delle acque si è abbassato e il numero di fenicotteri ha subito un drastico calo.

Iddu Cala Calcara, Panarea, Italy, July 2014

La prima volta che ho visto Stromboli ho avuto la sensazione di essere arrivata a una meta definitiva, alla fine del mondo. Un luogo di pace e contemplazione, un grembo gigantesco. Un segreto perfetto. Ci sono fumarole che respirano sulla spiaggia di Cala Calcara, circondate da cerchi di pietre, come in un susseguirsi di antichi rituali. Ho posizionato alcune pietre dipinte ai piedi del mio Sacrario del Tempo, e poi ho fatto in modo di rimetterle esattamente dove le avevo trovate. Voglio che voi sappiate che questo luogo esiste.

Il nostro pianeta sarà salvato dalla sua bellezza.

Pollution Shrine View of Pudong, The Bund, Shanghai, Pollution level 168 27th of May 2014

Il livello di inquinamento quel giorno era 2,5 volte maggiore della soglia di rischio per la salute, e così alto che Anne dovette lavorare indossando una mascherina. In primo piano dell'immagine, delle peonie, fiore nazionale non ufficiale della Cina, sono mescolate a maschere di protezione delle vie respiratorie. Non può esserci vita umana senza respiro.

Urban Shrine Shangai Shanghai, April 2014

I did not expect to stumble upon such a resilient pod of natural life in my Shanghai roofing expedition. Strong enough to honor the powerful secret of the lotus flower, its roots planted deep in the soil yet floating on water and openly embracing the grey sky. I added the power of a sculpted dragon in the TimeShrine and joined the four elements in One.


We are living in the first urban century. When planned, built, and governed well, cities can be massive agents of positive change. They can help us protect the environment. We need a new vision for urbanization.

Spirit Tree CASHIBOYA RIVER, AMAZON, PERU, DECEMBER 2017

Mi hanno detto che ero il primo straniero a mettere piede in quelle zone. Avevo viaggiato molto per raggiungere un luogo così remoto, dove poter trovare una foresta vergine e percepirne la magia. Un luogo che rende possibile la nostra vita sulla terra, dove gli alberi conversano liberamente e possono diventare vecchi e saggi. Un luogo al quale gli umani non appartengono, ma dove talvolta possono sentirsi benvenuti.

La foresta pluviale amazzonica produce circa il 20% di tutto l'ossigeno del pianeta. Ogni anno perdiamo 7,6 milioni di ettari di foreste, equivalenti a 27 campi da calcio ogni minuto (fonte: WWF).