Animali
a
rischio

Non siamo più un piccolo mondo in un grande pianeta, siamo un mondo enorme in un pianeta piccolo e sovraffollato. Ogni 60 secondi una specie si estingue. Si calcola che entro il 2020 il numero di animali selvaggi nel pianeta si sarà ridotto di due terzi. È necessario un cambiamento sistematico delle nostre abitudini di consumo.

Areang 1 PHNOM TAMAO WILDLIFE RESCUE CENTER, CAMBODIA, NOVEMBER 2015

Questa tigre, di nome Areang, fu salvata dal commercio illegale quando era ancora un cucciolo ed è cresciuta in natura in una riserva faunistica dedicata alla protezione delle tigri.
La tigre è da sempre considerata donatrice di vita e guardiano divino. Apprezzata per le proprietà taumaturgiche di parti del suo corpo, essa è divenuta preda dei bracconieri e spinta sull’orlo dell’estinzione, come la rara tigre indocinese che sta scomparendo con drammatica rapidità.

Baby Gibbon CENTER FOR SPECIES SURVIVAL, LA TORBIERA, ITALY, FEBRUARY 2016

Anne è riuscita a interagire con questo piccolo di gibbone, abbandonato dalla madre al momento della nascita. 

I gibboni sono bipedi e, quando sono a terra, camminano in posizione eretta servendosi solo di due zampe. Questi esemplari di scimmia dalle fattezze eleganti e longilinee, chiamati anche “I signori della foresta”, sono tra i primati più a rischio di estinzione della Terra.

Guardian penguins Gold Harbor, South Georgia, South Atlantic Ocean, February 2014

In questo TimeShrine, la riproduzione di un uovo di pinguino Alca Impennis vuole essere un tributo a questo uccello estinto.
L'ultimo Alca Impennis fu ucciso da un trafficante di specie animali nel 1844, mentre covava un uovo a Eldey Island, Islanda.
Questa installazione è sia un omaggio al ciclo eterno della vita che una condanna del consumismo di massa e della sua assurdità.

Golden moon bear 2 PHNOM TAMAO WILDLIFE RESCUE CENTER, CAMBODIA, NOVEMBER 2015

Questo TimeShrine raffigura riproduzioni di antiche pietre Khmer. Faceva troppo caldo per Brandy, un Orso della Luna che non ce l’ha fatta e si è accasciato a terra. 

Pur essendo estremamente rari e l’incarnazione di mito e tradizione, gli Orsi della Luna vengono imprigionati in gabbie piccolissime della metà delle loro dimensioni.

Hippos and Fever trees, dawn OLOIDIEN bay, Kenya, East Africa, September 2014

Al centro di questo TimeShrine un teschio di ippopotamo rinvenuto sul posto e sullo sfondo un grande lago abitato da ippopotami.

Sebbene Oloiden Bay sia un luogo ufficialmente protetto dalla Convenzione di Ramsar, i bracconieri agiscono impuniti in queste zone, intrappolando gli animali e sfruttando gli specchi d’acqua con un’attività di pesca eccessiva. 

Al suo ritorno un anno dopo, Anne trovò un paesaggio completamente cambiato: i bracconieri avevano allontanato gli ippopotami e decimato la popolazione di uccelli acquatici.

Imperial Bee Corsica, southern europe, june 2015

L'ape ricamata al centro dell’immagine apparteneva a Napoleone III. Osservando attentamente si possono scorgere lacrime di miele che scorrono lungo il suo cappotto. Le api, simbolo di immortalità e resurrezione, sono emblemi reali fin dall'antichità.

Le api impollinano il 70% delle colture del pianeta che a loro volta forniscono il 90% di tutto il nutrimento mondiale.

Oggi le popolazioni di api sono diminuite a tal punto che questi insetti devono essere trasportati a bordo di camion a impollinare le colture.

Amur Leopard 1 CENTER FOR SPECIES SURVIVAL, LA TORBIERA ZOOLOGICAL PARK, ITALY, FEBRUARY 2015

Questo splendido Leopardo dell'Amur che vive in una riserva naturale protetta per la riproduzione delle specie è entrato nel TimeShrine. Gli antichi dischi raffigurati – denominati dischi Bi – sono un simbolo di protezione della civiltà neolitica cinese. I Leopardi dell'Amur sono quasi del tutto estinti: meno di 70 esemplari adulti sopravvivono in natura in tutto il mondo.

Pangolin 1 CUC PHUONG NATIONAL PARK, VIETNAM, NOVEMBER 2015

Questo TimeShrine è stato creato attorno a una mamma di pangolino che dorme vicino al suo piccolo. Accanto a loro vi sono antiche monete vietnamite che simboleggiano il valore del Pangolino come oggetto di compravendita sul mercato nero e specie a rischio di estinzione. 

I Pangolini sono creature notturne e solitarie. Sono i mammiferi più contrabbandati del mondo per la loro carne e le scaglie che li ricoprono come un’armatura. Se l’uomo non smetterà di cibarsi di questo piccolo mammifero, il Pangolino potrebbe essere mangiato all’estinzione.

Gardeners of Eden 1 Chang Rai, Thailand, February 2015

Questo TimeShrine è stato creato in una foresta di banani selvatici nel Triangolo d'Oro.

Un elefante viene ucciso per le sue zanne ogni quindici minuti. Il commercio illegale di avorio alimenta un giro d’affari illecito stimato a un miliardo di dollari l’anno. Se non fermiamo il bracconaggio, gli elefanti saranno estinti entro il 2025.

Snow Leopard 1 CENTER FOR SPECIES SURVIVAL, LA TORBIERA ZOOLOGICAL PARK, ITALY, SOUTHERN EUROPE, JANUARY 2015

I Leopardi delle Nevi sono notoriamente inafferrabili. Il TimeShrine sembra aver attirato l’attenzione di questo Leopardo delle Nevi, che si è trattenuto giusto il tempo necessario a farsi scattare qualche foto, prima di allontanarsi con la clessidra.

L'installazione raffigura oggetti simbolici di protezione appartenuti a uno sciamano nepalese.

Sudan Dusk OL PEJETA CONSERVANCY, KENYA, EAST AFRICA, SEPTEMBER 2015

Sudan era l’ultimo maschio rimasto di Rinoceronte Bianco del Nord. Ma i bracconieri continuavano a cercare di ucciderlo. Era protetto 24/7 con trasmettitori inseriti nel corno, droni, cani e guardie armate. Un chilogrammo di corno di rinoceronte vale tra 80.000 e 200.000 dollari, più di cocaina, oro o platino.

Il 19 marzo 2018 Sudan è morto a causa di complicazioni legate all'età.